Il riconoscimento “Fedeltà al lavoro e del Progresso Economico” 2016 ha premiato Loris Ercoli tra gli imprenditori artigiani che nel 2015 si sono distinti nel campo del progresso economico.


“Fedeltà al lavoro e del progresso economico”: il premio a Loris Ercoli

Sabato 24 settembre, a Macerata, nell’aula sinodale della Domus San Giuliano, si è tenuta la 41a edizione del premio “Fedeltà al lavoro e progresso economico”. Tra gli imprenditori premiati nella categoria “Imprenditori artigiani” anche Loris Ercoli, fondatore di Ime, azienda che da oltre 30 anni si occupa di offrire agli imprenditori e agli studi tecnici un servizio integrato, dall’impiantistica elettrica a quella termoidraulica.

Questo riconoscimento, infatti, nasce per premiare tutti gli imprenditori, amministratori e dipendenti del settore privato che nel corso del 2015 abbiano maturato 35 anni di anzianità di servizio e abbiano raggiunto traguardi particolarmente meritevoli nel campo dell’innovazione tecnologica ed economica della provincia di Macerata.

Nel non facile periodo economico che si sta attraversando, il significato del premio va al di là del valore tangibile. Esso diviene, infatti, un modo per restituire al lavoro il valore che merita: non più solo mezzo per l'autosufficienza economica, ma anche (e soprattutto) sistema per contribuire in maniera concreta alla vita economica, sociale e culturale della città.


“Fedeltà al lavoro”: le categorie premiate

Il premio è rivolto alle seguenti categorie di imprenditori:

  • Imprenditori industriali
  • imprenditori commerciali
  • imprenditori artigiani
  • imprenditori agricoli
  • imprenditori nel settore della pesca

Accanto a questi sono stati consegnati il “Premio speciale alla carriera” assegnato, alla memoria, a Bruno Castagnari, maestro artigiano recanatese fondatore della ditta “Fisarmoniche Castagnari srl”; e il premio “Maceratese nel mondo” assegnato a Cesare Bocci, famoso attore originario di Camerino.

Durante la cerimonia consegnato anche il “Premio donna impresa”, giunto ormai alla sua 15 esima edizione, che premia le imprenditrici della provincia di Macerata che si sono distinte nel corso dell’anno in tematiche come l’originalità dell’attività svolta, l’adozione di strumenti innovativi, la valorizzazione e promozione del territorio e della produzione tipica locale.

A consegnarlo Patrizia Tiranti, Presidente del Comitato per l’imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Macerata che ha sottolineato: “Impegno, capacità, tenacia, innovazione: sono queste le virtù che vengono riconosciute in questo giorno per esaltare il talento di coloro che hanno contribuito alla crescita dell’economia locale. Le imprenditrici premiate, infatti, dimostrano ogni giorno attaccamento e dedizione alla propria attività. A loro va il ringraziamento non solo del sistema camerale, ma anche di tutte le istituzioni, perché rappresentano il vanto dell’economia locale e costituiscono un patrimonio che va assolutamente tutelato. Rappresentano infatti un esempio per tutte le aspiranti imprenditrici e testimoniano che attraverso l’impegno, la tenacia e la serietà si può arrivare lontano”.

Per scoprire i nomi di tutti i premiati vedere anche:

http://www.mcnet.tv/premi-fedelta-al-lavoro-donna-impresa-cesare-bocci-maceratese-nel-mondo/

 

Comment